strisce blu alle terrazze

Senza alcun annuncio ufficiale infatti ha preso il via la sosta regolamentata dalle strisce blu all’interno dell’Ambito 25 (la grande area che va dai confini con Rozzano fino alla circonvallazione esterna; e da Est a Ovest dalla direttrice vie Bazzi, Valla, Dudovich, Selvanesco, Ronchetto delle Rane fino all’Alzaia Naviglio Pavese). Al contrario di quanto affermato nei mesi scorsi dal Comune e dal Consiglio di Zona, che collocavano l’avvio del  provvedimento dopo l’estate, la sosta a pagamento è già attiva nelle vie dove la segnaletica orizzontale (le strisce blu) e la verticale (i cartelli) è stata completata. Questo è perlomeno quanto è stato annunciato dall’ufficio stampa dell’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran. Il provvedimento è stato accolto con stupore dai cittadini e dal Consiglio di Zona, che è risultato completamente all’oscuro dell’avvio anticipato del provvedimento. Anche perché la tracciatura delle vie, che doveva concludersi entro giugno, è attualmente al 60% del totale e, soprattutto, nelle rivendite autorizzate non ci sono i tagliandi per il pagamento della sosta. Problema questo che dovrebbe risolversi – sempre secondo il Comune – nei prossimi giorni, con l’arrivo dei primi “grattini”.
Anche alle Terrazze sono arrivate le strisce blu, ma non in tutto il quartiere. Addiruttura anche
nei parcheggi recintati e con ingresso obbligato e delimitati dalle vie Bugatti/Selvanesco-Bugatti/Stucchi. (Mi domando che senso hanno considerato che le aree sono recintate e con ingresso obbligato....)

La normativa prevede che devono essere collocate solo nelle vie che distano non più di 150 metri dalla più vicina fermata dei mezzi pubblici ATM. Pertanto alcune vie usufruiranno solo in parte le strisce blu.
Per ora regnano dubbi e perplessità.

 

Scrivi commento

Commenti: 0